Warning: A non-numeric value encountered in /home/delucava/public_html/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5841

Quando immagino la mia vita tra qualche anno ci sono sensazioni contrastanti che cercano di prendere il sopravvento l’una sull’altra. Ogni volta che entro in contatto con le informazioni dei media ho un moto di sconforto, e per un momento tutto quello che So si annebbia e sembra diventare molto meno concreto di quanto è realmente.
Chi di noi non ha vissuto – in questi ultimi anni di cambiamenti così violenti, dei momenti di sconforto e il desiderio di gettare la spugna?
Gli eventi sono a volte così intensi che anche la migliore intenzione e il più risoluto allenamento rischiano a volte di vacillare. Ecco perchè è così importante avere una rete di persone vibrazionalmente compatibili con le quali poter condividere questo e poter dare e ricevere sostegno nei momenti cruciali.

Eppure, tutto questo accade perchè siamo gli spettatori – e i co creatori – di un cambiamento che probabilmente non è mai esistito su questo pianeta, per portata, profondità e velocità.

Mai nella storia dell’umanità tanta abbondanza è stata disponibile per così tante persone sulla terra.
Non intendo soltanto ricchezza economica, ma anche risorse, possibilità.. Da un certo punto di vista questo momento è il migliore che sia mai esistito.
E allora perchè tutto questo senso di smarrimento, questa desolazione, questo sconforto?
Come mai il malessere delle persone sembra aumentare?

Perchè i vecchi parametri, quelli sui quali per millenni abbiamo costruito i nostri orizzonti di senso, stanno crollando..

Vi ricordate le care vecchie voci dell’oroscopo? “salute” “lavoro” “denaro” “amore”, ecc?

Bene, non esistono più. E fino a che proveremo ancora a funzionare su quei vecchi parametri siamo destinati ad entrare sempre di più in un senso di spaesamento e di disperazione.. è come provare a navigare su un mezzo che sta affondando! E beffa delle beffe, affoghiamo nel bel mezzo del mare più calmo, meraviglioso e ricco che sia mai stato a nostra disposizione!
Tutto sta richiedendo da noi di essere capaci di cavalcare il cambiamento: eè finita l’era della preoccupazione della scarsità, della coltivazione del proprio orto, del conflitto, della competizione.. Siamo entrati a pieno regime in un’era nella quale essere potenti come veramente siamo è un dovere morale 🙂
I millenni dei sacrifici e dei sensi di colpa stanno chiudendo la loro parabola, tutte le lezioni sono state impartite e l’universo ci ha già dispensato dall’imparare ancora di quell’energia del dolore e della scarsità..
Bisogna arrendersi…
È arrivato il momento di creare dalla gioia, dalla fiducia, dal Regno di NOI e non più dal Regno di Me, Te, l’Altro…
Forse qualcuno ha sentito parlare della parabola del Paradiso Buddista… Si narra che un tizio venne portato a visitare prima l’inferno e poi il paradiso buddista.. Nell’inferno trovò tavole imbandite di ogni pietanza, e tutti morivano di fame perché avevano dita troppo lunghe per portare il cibo alla bocca. Quando arrivò in paradiso trasalì: era esattamente identico all’inferno: le stesse tavole imbandite, le stesse persone con dita lunghissime.. Eppure qui erano tutti felici, e godevano di ottima salute… Perché avevano imparato ad imboccarsi l’un l’altro.

Come sarebbe acquisire tutti gli strumenti e la consapevolezza che ci permetterebbe di rendere immediatamente e con facilità questo inferno apparente nel vero paradiso che è a nostra disposizione?

Un augurio con tutto il cuore di accedere rapidamente al vostro mondo interiore e a tutti i beni preziosi che contiene